WORKSHOP applicativo in laboratorio - MANUFATTI POLICROMI E LIGNEI

I casi applicativi di pulitura laser su manufatti policromi su supporto ligneo e tessile. Uso pratico e approfondimenti sull'uso dei sistemi laser e degli strumenti di monitoraggio della pulitura
Calendario:
21 febbraio 2025 13:30-16:30;
22 febbraio 2025 9:30-12:30, 13:30-16:30.

Il percorso di formazione si completa con l'organizzazione di workshop pratici nei laboratori del Centro Conservazione Restauro “La Venaria Reale” a cura di Francesca Zenucchini, restauratrice e coordinatrice LASER e Chiara Ricci, conservation scientist. I workshop saranno dedicati ad approfondire le problematiche e le caratteristiche dell'utilizzo della strumentazione laser su specifiche tipologie di manufatti. Le attività pratiche si svolgeranno su provini e manufatti dedicati.

La prima parte del workshop sarà dedicata alla presentazione di casi applicativi di puliture LASER e di puliture combinate su opere policrome e manufatti lignei con relativi esempi di analisi di monitoraggio della superficie. La seconda giornata sarà interamente dedicata alle prove pratiche di utilizzo dei LASER in prima persona per ogni partecipante per consentire agli stessi di acquisire competenze nella scelta dei parametri operativi e utilizzo dei laser in sicurezza. I sistemi LASER sono selezionati a seconda del settore, per POLICROMIE E MANUFATTI LIGNEI saranno utilizzati sistemi LASER al Neodimio, Erbio e i più innovativi LASER a Fibra attiva.

In occasione dei workshop pratici, sarà possibile proporre alcuni casi studio e/o opere su cui effettuare i test. Scrivi a training@ccrdigital-lab.it per maggiori informazioni.

9 ore
Vedi BIO

Francesca Zenucchini

Restauratrice dei beni culturali con specializzazione in manufatti lignei. Dal 2012 è responsabile delle attività laser condotte al Centro Conservazione e Restauro “la Venaria Reale” dove alterna attività di restauro e coordinamento per lo sviluppo delle applicazioni laser nei diversi settori. Dal 2010 è docente di “Fisica applicata ai Beni Culturali” e correlatore di tesi per il corso in Conservazione e Restauro dei beni culturali dell’Università di Torino. Dal 2007 è coinvolta in progetti scientifici di ricerca e pubblicazioni nazionali e internazionali per i quali contribuisce come esperto di applicazioni laser.

Vedi BIO

Chiara Ricci

Conservation scientist, laureata presso l’Università degli Studi di Torino in Scienze per i Beni Culturali, nel 2012, e in Scienze dei Materiali per i Beni Culturali, nel 2016. Nel 2020 ha conseguito un dottorato di ricerca in Protezione del Patrimonio Culturale in collaborazione con l’Università di Vigo, in Spagna. Dopo la laurea ha svolto esperienze di tirocinio all’estero presso il Getty Conservation Institute (Los Angeles, USA) e l’Instituto del Patrimonio Cultural de España (Madrid, Spagna). Attualmente lavora come tecnico presso l’Università degli Studi di Torino e presso i laboratori scientifici del Centro Conservazione Restauro “La Venaria Reale”, dove svolge attività di diagnostica e ricerca. Negli ultimi anni si è occupata principalmente dei temi della rimozione di graffiti da pietre ornamentali e della conservazione dell’arte pubblica, in particolare opere di street art.

Requisiti

Dotazione tecnica
  • Computer o tablet
  • Connessione internet a banda larga
  • Speaker o auricolari
  • Microfono e webcam